gstc, Introduzione ai criteri GSTC: la nuova frontiera della sostenibilità del settore turistico, Hospitality Team, Hospitality Team

Introduzione ai criteri GSTC: la nuova frontiera della sostenibilità del settore turistico

da | Ago 13, 2021 | Business plan e strategia, News

Quali sono gli indicatori di sostenibilità del turismo? Perché è utile certificarsi secondo i criteri GSTC? Scopriamolo assieme!

Come annunciato nel precedente articolo, Hospitality Team è diventato membro ufficiale del Global Sustainable Tourism Council (GSTC), l’organizzazione mondiale che fissa gli standard globali del turismo sostenibile, in qualità di studio di consulenza.

Il GSTC è l’ente di certificazione internazionale che si pone la finalità di promuovere la sostenibilità e la responsabilità sociale d’impresa nel settore turistico, attraverso un sistema di certificazione professionale e completo, al fine di sviluppare un linguaggio comune sulla sostenibilità nel turismo.

Perché è utile certificarsi secondo i criteri GSTC?

I criteri GSTC sono riconosciuti a livello mondiale e applicabili a tutto il settore turistico, sia a hotel, camping, e strutture ricettive (Criteri GSTC per gli hotel), sia a singoli comuni o aggregazioni di comuni che hanno deciso di costituirsi come OGD (Criteri GSTC per le destinazioni).

I primi si riferiscono alla gestione sostenibile di un’attività aziendale concentrandosi prevalentemente su hotel e strutture ricettive in generale; i secondi invece, si riferiscono alla gestione sostenibile delle mete e destinazioni turistiche, come ad esempio i comuni.

Entrambe le tipologie di criteri servono sia come base per la certificazione della sostenibilità, sia come principi guida per le attività turistiche per diventare più sostenibili, nonché come denominatore comune per i mezzi di informazione, contribuendo così ad assecondare un mercato in forte crescita come quello della sostenibilità e del turismo sostenibile.

Le macroaree dei criteri GSTC

I criteri GSTC si dividono in 4 macroaree, strutturate in 4 sezioni principali, ciascuna delle quali fornisce una guida nella misurazione della conformità con i criteri GSTC. Le macroaree in questione sono:

A) Gestione sostenibile;
B) Sostenibilità socio – economica;
C) Sostenibilità culturale;
D) Sostenibilità ambientale.

Di seguito, andiamo ad esaminare ciascuna sezione nel dettaglio, andando a individuare le specifiche finalità e i relativi indicatori di misurazione.

A) Gestione sostenibile

La finalità della prima area d’interesse attiene alla dimostrazione di una effettiva gestione sostenibile della struttura ricettiva e dell’implementazione di un modello di business ecosostenibile e duraturo nel lungo periodo. I criteri accertano che l’organizzazione affronta le problematiche ambientali, sociali, culturali, economiche relative ai diritti umani, alla salute, alla sicurezza, ai rischi e alla gestione di crisi e mira al miglioramento continuo e costante di essi.

Nello specifico, gli indicatori individuati attengono a garantire l’implementazione di un sistema di gestione sostenibile circa la conformità legale dei temi di sicurezza, lavoro e ambiente, i rapporti di comunicazione delle politiche di sostenibilità, il coinvolgimento del personale, l’esperienza del cliente, l’impatto e l’integrità degli ambienti naturali e culturali, l’utilizzo di pratiche a materiali sostenibili, il coinvolgimento con le destinazioni e l’accessibilità delle strutture e dei servizi.

B) Sostenibilità socio-economica

La seconda area di interesse attiene a tutte quelle attività che hanno l’obiettivo di massimizzare i benefici sociali ed economici per la comunità locale e minimizzarne gli impatti negativi.

In particolare, gli indicatori individuati si pongono la finalità di attestare che l’organizzazione supporti attivamente iniziative volte allo sviluppo sociale della comunità, offra pari opportunità di impiego e avanzamento di carriera, dia la priorità ai fornitori locali, supporti attività locali nell’acquisto e nello sviluppo di prodotti sostenibili e della cultura locale, fornisca un ambiente di lavoro sicuro e affidabile, non abbia un impatto contrario sull’accesso ai mezzi di sostentamento locale e non minacci la fornitura di servizi di base alla comunità.

C) Sostenibilità culturale

La seguente area si prefigge l’obiettivo di dimostrare che l’impresa attua e promuove azioni in grado di massimizzare i benefici al patrimonio culturale e minimizzarne l’impatto negativo.

In tal senso, gli indicatori individuati dal GSTC attestano che l’organizzazione segue il buon costume nazionale ed internazionale, adotta le linee guida in uso a livello locale per promuovere siti di rilevanza storica e culturale, al fine di minimizzare gli impatti sfavorevoli e massimizzare i benefici locali e la soddisfazione dei visitatori.

Nello specifico, gli indicatori individuati attengono al contributo generato in termini di tutela e salvaguardia del patrimonio culturale e alla valorizzazione degli elementi autentici della storia e della cultura locale.

D) Sostenibilità ambientale

L’ultima area attiene a tutte quelle azioni in grado di massimizzare i benefici per l’ambiente e minimizzarne l’impatto negativo.

Scopo di questi parametri è individuare le attività in grado di preservare e conservare le risorse, attraverso acquisti con rilevanza ambientale, efficienti e che soddisfino la conservazione delle risorse energetiche e idriche, capaci allo stesso tempo anche di ridurre l’inquinamento, sulla base delle emissioni di gas, la mobilità delle persone e delle forniture, la produzione di rifiuti solidi, le acque di scarico e sostanze inquinanti e tutte quelle attività attuate per minimizzare l’inquinamento.

Gli indicatori attestano anche l’impatto generato in termini di conservazione della biodiversità, attraverso la promozione di visite ai siti naturali e la tutela della natura e degli animali. In tal modo, si attesta che l’attività considerata, attraverso un’adeguata gestione della propria attività, supporta e contribuisce alla conservazione della biodiversità e alla tutela dell’intero ecosistema.

Se sei rimasto incuriosito dal tema del turismo sostenibile e vorresti iniziare a comunicare le politiche di sostenibilità della tua struttura turistica, rimani aggiornato per scoprire le nostre prossime novità!

Se nel frattempo vuoi saperne di più, puoi contattarci senza impegno all’indirizzo segreteria@hospitalityteam.it o alla nostra pagina Contatti.

Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulla pubblicazione di bandi a fondo perduto e su tutte le novità utili per la tua impresa?

Iscrizione avvenuta correttamente