ridurre i consumi in albergo, 7 Interventi per ridurre i consumi del tuo albergo, Hospitality Team, Hospitality Team

7 Interventi per ridurre i consumi del tuo albergo

da | Ott 16, 2015 | News

Ridurre i consumi energetici è sempre di più una priorità in fase di riqualificazione di una struttura alberghiera

L’aumento del costo dell’energia in questi anni ha portato a valutare aggiornamenti importanti nel comparto impiantistico alberghiero. Adottando particolari misure di risparmio energetico è possibile ridurre i consumi in albergo e di conseguenza le spese di gestione della tua struttura.

Le statistiche dei nostri lavori parlano di un terzo per quanto riguarda la produzione del riscaldamento o condizionamento e un quarto per quanto riguarda la produzione di energia elettrica. In particolari casi per la produzione dell’acqua calda sanitaria la riduzione dei consumi può arrivare fino anche al 50%.

La prima operazione da fare è studiare lo stato di fatto della struttura e trovare i punti deboli altamente energivori. In questo breve articolo andremo a vedere quali sono i principali interventi che possono essere adottati e che risultati possono garantire.

1 – La sostituzione del generatore di calore

ridurre i consumi in albergo, 7 Interventi per ridurre i consumi del tuo albergo, Hospitality Team, Hospitality TeamNormalmente se la caldaia o il gruppo di caldaie, a servizio della struttura, ha un’età superiore ai 12/15 anni è sicuramente un’ipotesi valutabile per le seguenti motivazioni: un generatore a condensazione permette di garantire un risparmio che arriva fino al 30% rispetto ad un generatore convenzionale, aumendanto l’età della caldaia cresce anche il rischio di possibili rotture; soluzioni ibride permettono di combinare il consumo di metano o peggio gasolio con nuovi generatori in pompa di calore con rendimenti molto interessanti nel periodo primaverile o autunnale.

2 – Installazione di un cogeneratore

In strutture con forti consumi elettrici è possibile prevedere l’installazione di un cogeneratore per la produzione combinata di energia termica ed elettrica utilizzando fonti di energia come metano, gpl. Il sistema permette di integrare l’impianto di riscaldamento o produzione di acqua sanitaria con la contemporanea produzione di energia elettrica a basso costo.
In particolari casi, attraverso la trigenerazione è possibile attraverso l’energia termica prodotta in eccesso trasformarla attraverso degli assorbitori in energia frigorifera da integrare con l’impianto esistente quasi a costo nullo.

3 – Installazione di elettropompe o circolatori ad alta efficienza

Impianti con oltre 15 anni di vita, pur perfettamente funzionanti, sono dotati di circolatori con tecnologie ormai vecchie ed energivore. La sostituzione di questi componenti ad alta efficienza possono ridurre i consumi drasticamente fino all’80% di energia elettrica necessario.

4 – Installazione di ventilatori con inverter ad alta efficienza

Moltissime centrali di trattamento dell’aria a servizio di sale da pranzo o sale per conferenze, installato negli anni passati, non è dotato di un ventilatore a portata variabile. Questo comporta la mancanza di modulazione della portata d’aria con uno spreco di circa il 50% della corrente elettrica che effettivamente servirebbe per far funzionare l’impianto.ridurre i consumi in albergo, 7 Interventi per ridurre i consumi del tuo albergo, Hospitality Team, Hospitality Team

5 – Impianti idrici smart all’interno delle camere

Spesso nella ristrutturazione degli alloggi si tende a ricreare il bagno con una filosofia “tradizionale” delle tubazioni e della gestione della temperatura. Nuove tecnologie hanno permesso la creazione di prodotti che gestiscono in maniera intelligente la temperatura e la portata d’acqua all’interno del bagno, fornendo inoltre un controllo in tempo reale ai tecnici della manutenzione sullo stato dei vari bagni, anticipando quindi il possibile l’intervento di guasto.

6 – Installazione di un impianto solare termico per la produzione di acqua calda

In strutture esistenti, sopratutto se balneari, l’installazione di un impianto di pannelli solari termici consente di ridurre notevolmente la bolletta energetica per gli usi termici nei quali gli impianti offrono l’integrazione con una fonte energetica, quella solare, gratuita.

7 – Attivare procedure di monitoraggio

Questo intervento prevede l’installazione di un sistema elettronico automatico di monitoraggio dei consumi di tutte le utenze installate nella struttura a servizio degli impianti. La procedura permette quindi di tenere sotto controlla la gestione della struttura dal punto di vista energetico mantendendo costante le condizioni ambientali interne (comfort illuminotecnico e termoigrometrico) pari a quelle previste nel progetto e confermate nel collaudio.

Abbiamo fatto un elenco delle possibilità adottabili che permettono a livello energetico di ridurre i consumi in albergo, e di conseguenza i costi, per le strutture ricettive. Tutti questi esempi sono da valutare, ovviamente, caso per caso, perché si deve verificare se i 4 fattori prioritari sono tutti positivi: Potenzialità di risparmio, ritorno economico, affidabilità e fattibilità.

Hospitality Team è a tua disposizione per fornirti chiarimenti oppure per un audit energetico sullo stato attuale della struttura e degli interventi possibili per migliorare l’efficienza energetica e ridurre i costi.

Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulla pubblicazione di bandi a fondo perduto e su tutte le novità utili per la tua impresa?

Iscrizione avvenuta con successo!