Come cambierà l’esperienza di viaggio nel 2018

,
trend turismo

Il turista comprerà sempre di più un’esperienza.

E le strutture ricettive sono preparate per vendere esperienze turistiche?

I dati sul turismo anche per il 2017 confermano la tendenza positiva della domanda turistica sul prodotto Italia, che negli ultimi anni non ha subito la grande crisi.

Perché l’Italia piace. Perché c’è storia e cultura in ogni angolo del nostro bel Paese. Perché il clima è apprezzato da tutti e la cucina mediterranea è considerata tra le migliori al mondo.

E le strutture turistiche non possono più restare a guardare aspettando che il turista entri nel proprio hotel. Dovranno cercare di essere sempre più attraenti agli occhi del loro cliente in primis e della propria nicchia di riferimento in generale.

I trend sono molto chiari: l’offerta turistica può prepararsi in modo attivo per cogliere un cambiamento sociale e culturale del turismo e lo spazio temporale di posizionamento del proprio hotel sarà decisivo nei prossimi 3 anni.

Le strutture ricettive possono cogliere questa opportunità

L’approccio online delle strutture turistiche

Le strutture turistiche dovranno curare la loro presenza online utilizzando la tecnologia con un’alleanza attiva e proiettata verso un futuro in cui uomini e macchine sapranno coesistere e completarsi a vicenda.

Non è più sufficiente solo avere un sito internet e qualche canale social attivo, la struttura ricettiva dovrà essere sempre più attiva online in prima persona e partecipare alla comunicazione diretta con le persone anche con il digitale.

La strategia di base è un sito web sicuramente responsive e ben strutturato sia per le persone che per i motori di ricerca, dove gli ospiti potranno trovare tutte le informazioni sempre aggiornate, dalla corretta geolocalizzazione per raggiungere facilmente l’hotel, alla facilità di prenotazione diretta e la possibilità di un contatto in tempo reale per chiarire dubbi o chiedere info sulle offerte.

Ottimizza il sito ufficiale

Sarà sempre più importante e inevitabile migrare il dominio in protocollo sicuro creando un ambiente online dove le persone si sentano protette quando lasciano i loro dati personali o bancari.

Comunica il territorio

Tieni aggiornata la sezione eventi e un blog dove condividere storia e storie del territorio. Promuovere il territorio nel proprio sito web permetterà di far iniziare il viaggio già nel momento della ricerca di una location.

Stringere alleanze con il territorio permetterà di attrarre le persone dare risposta ad una richiesta già presente.

Coinvolgi lo staff

Il personale non potrà più restare fuori da questa rivoluzione digitale, perché un turista quando arriva in hotel entra in contatto innanzitutto con la squadra operativa. Il contatto umano prevarrà sul servizio e sul prodotto e le esigenze del turista saranno al centro dell’ospitalità. La buona comunicazione efficace in hotel deve partire dallo staff prima di tutto.

Cura la reputazione online

Resta in contatto con l’ospite anche dopo il soggiorno e non solo perché potrebbe scegliere di tornare ma anche perché potrà dare preziosi feedback su come migliorare l’ospitalità e saprà influenzare la scelta di parenti, amici e conoscenti ma anche di una cerchia più vasta di contatti che, attraverso le recensioni, per esempio, si sentiranno “attratte” dall’esperienza vissuta e raccontata.

Scegli la nicchia e promuovI il territorio. 

Il posizionamento strategico sarà sempre più di nicchia. Il turista non sceglierà più solo una camera, che comunque dovrà garantire un determinato comfort, ma la scelta sarà sempre più verso un’esperienza a 360° per vivere un breve periodo immerso in un territorio attraente.

Certo, la vacanza è sempre più breve e spesso una fuga dallo stress del quotidiano, ma quando si decide di “staccare la spina” la scelta sarà per un’ospitalità con relazioni vere, sincere e possibilmente simpatiche.

In questo è cruciale la condivisione e la cooperazione con il territorio locale, con i suoi prodotti tipici locali, con l’artigianalità del suo tessuto sociale, con la storia e la natura del territorio.

La tradizionale passione per l’ospitalità italiana è e sarà sempre di più la ciliegina sulla torta.

Personalizzare l’offerta utilizzando la tecnologia Smart

L’offerta è sempre più personalizzata e ognuno vuole sentirsi coinvolto in un’esperienza costruita su misura intorno ai suoi desideri. E spendere bene i suoi soldi.

Ecco che differenziarsi rispetto a tutto il resto del mercato e comunicarlo in modo efficace aiuterà ad emergere già nel momento della scelta. Se ci rivolgiamo a tutti indistintamente non accontenteremo nessuno, è un dato di fatto.

E ritagliarsi una posizione di nicchia è oggi fattibile anche grazie all’utilizzo strategico dei dati che sono disponibili su internet.

Siamo tutti consapevoli che le persone sono già tecnologicamente più avanti delle aziende, sanno muoversi meglio, usano molto bene i loro device e non vogliono sprecare tempo e risorse, vogliono sentirsi al centro dell’attenzione da subito, cercano esperienze, scelgono innovazione.

Saper raccogliere e analizzare i dati dalla propria “visione interna”, da analytics su Google agli insight sui canali social, possono aiutare a delineare e tracciare non solo l’efficacia della propria comunicazione ma anche la creazione dell’offerta da proporre al potenziale cliente.

 

Utilizzare al meglio la presenza online per progettare l’esperienza che cercano i potenziali clienti. È questo che possono fare le strutture ricettive pensando alla strategia di comunicazione per il 2018.

E voi? Avete già pianificato la vostra visione strategica per farvi trovare dai vostri potenziali clienti?

Il nostro team è a disposizione per approfondire il vostro web marketing turistico su misura?

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *