Bando per l’erogazione di contributi alle imprese del settore commercio del Veneto

,
contributi per il commercio

Aiuti per investimenti in macchinari, impianti, beni intangibili e servizi alle imprese

Il 17 maggio la Regione Veneto ha pubblicato un nuovo bando dedicato al settore del commercio, della somministrazione e dei servizi, al fine di rilanciare gli investimenti del sistema produttivo di tali settori, promuovendo l’aggregazione di PMI e lo sviluppo di un progetto strategico comune che ne accresca attrattività, competitività e innovazione.

La Regione mette pertanto a disposizione 5 milioni di euro a fondo perduto per favorire iniziative innovative per la modernizzazione della rete distributiva, lo sviluppo di attività commerciali nelle aree desertificate, la valorizzazione del commercio tradizionale e lo sviluppo di quello online.

Beneficiari

PMI regolarmente iscritte come “attive” al Registro delle Imprese, che esercitano un’attività economica classificata con codice ATECO primario e/o secondario nei settori G “Commercio all’ingrosso e al dettaglio” e I 56 “Attività dei servizi di ristorazione” (specifiche categorie sono escluse).
L’unità operativa in cui si realizza il progetto imprenditoriale dev’essere localizzata in Veneto; se si trova nell’ambito territoriale dei Distretti del commercio, viene riconosciuta una premialità in fase di valutazione.

Interventi ammissibili

Gli interventi finanziabili dal presente bando sono finalizzati allo sviluppo e alla valorizzazione dell’offerta commerciale territoriale attraverso l’ammodernamento tecnologico di macchinari e attrezzature ed investimenti in beni intangibili e per il sostegno all’accompagnamento dei processi di riorganizzazione aziendale.

Elenchiamo più nello specifico le spese ammissibili.

Spese ammissibili

Sono ammesse al bando le spese sostenute e pagate dal giorno successivo alla presentazione della domanda ed entro il termine di conclusione del progetto (fine novembre 2020), relative a:

  • realizzazione di sistemi logistici, strutture ed attrezzature per l’approvvigionamento e la distribuzione delle merci e per la gestione dei servizi connessi;
  • realizzazione di reti telematiche che consentano l’accesso a servizi e informazioni offerte da imprese appartenenti alla stessa filiera produzione-distribuzione o a settori economici collegati;
  • acquisto di nuove attrezzature, anche per spazi esterni ai locali, che favoriscano l’attrattività commerciale (facciate, infissi, insegne, illuminazione esterna, gazebo, arredi per esterni, ingressi, parcheggi privati, vetrine, tende, dehors, chioschi per le edicole) comprese manodopera, installazione ed opere murarie connesse;
  • acquisizione di attrezzatura per la difesa dei punti vendita, ad esempio sistemi antintrusione, antitaccheggio e antirapina e sistemi di videosorveglianza;
  • realizzazione di impiantistica multimediale per l’utilizzo di tecnologie in funzione dello svolgimento dell’attività commerciale (cablaggio, aree wi-fi, ecc.);
  • acquisizione o rafforzamento di interventi di innovazione tecnologica per la vendita e la promozione (es. sistemi di gestione del magazzino integrati con l’e-commerce, sistemi di web marketing, sistemi digitali di presa dell’ordine, sviluppo di app per le fasi di pre-vendita/post-vendita, vetrine interattive, espositori innovativi, interfacce, vetrofanie);
  • acquisto di cicli, ciclomotori e motocicli elettrici per l’utilizzo correlato alla tipologia di attività esercitata (per esempio consegna a domicilio);
  • spese di assistenza tecnico-specialistica strategica ed operativa prestata da soggetti esterni per lo sviluppo e il coordinamento operativo del progetto.

Agevolazione concessa

Il contributo a fondo perduto è pari al 50% dell’ammontare delle spese ammissibili, nel limite massimo di contributo concesso pari ad euro 150.000.

Termini presentazione domanda

Le domande potranno essere presentate in forma telematica dal 31 maggio al 31 luglio 2019.

Il nostro team è a disposizione per verificare insieme i criteri di ammissibilità e per la redazione e la presentazione della domanda di sostegno.

Per ulteriori informazioni e per valutare l’opportunità di partecipazione, puoi contattarci senza impegno tramite il nostro modulo contatti, via mail all’indirizzo segreteria@hospitalityteam.it o telefonicamente al numero 041 5371552.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *