acquisto dpi, Unioncamere del Veneto: nuovo bando acquisto DPI e strumenti di prevenzione, Hospitality Team, Hospitality Team

Unioncamere del Veneto: nuovo bando acquisto DPI e strumenti di prevenzione

da | Set 25, 2020 | Bandi e agevolazioni, News

Dal 28 settembre 2020 al via le domande di contributo per le imprese del Veneto per acquisto DPI e dispositivi anti-covid

La Regione Veneto e Unioncamere del Veneto mettono a disposizione 3 milioni di euro a sostegno delle imprese dei settori industria, artigianato, commercio e servizi, a copertura delle spese sostenute per l’acquisizione di dispositivi di protezione individuale e strumenti di prevenzione.

Spese ammissibili

Sono ammissibili al rimborso le spese sostenute dalle imprese dall’11 marzo 2020 alla data di invio della domanda di contributo, rientranti nelle seguenti tipologie:

LINEA 1 – Spese per strumenti di prevenzione della diffusione del Covid-19
  • dispositivi per rilevazione temperatura corporea;
  • attrezzature per sanificazione e igienizzazione locali;
  • strumenti di aerazione (apparecchi di filtraggio e purificazione dell’aria o sistemi di aerazione meccanica alternativi al ricircolo);
  • pannelli divisori, pareti mobili, nonché arredi atti a garantire il rispetto delle misure di distanziamento sociale tra i lavoratori prescritte dalla normativa.
LINEA 2 – Spese per DPI con caratteristiche tecniche come dalla vigente normativa (FONDI ESAURITI IL 29/09/2020)
  • mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • dispositivi per protezione oculare;
  • indumenti di protezione, quali tute e camici;
  • calzari e sovrascarpe;
  • cuffie e copricapi;
  • detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici;
  • servizi di disinfezione e sanificazione dei locali.
Il contributo

Il contributo viene concesso in regime “de minimis” ed è pari al 80% delle spese sostenute, sino ad un importo massimo di 4.000 euro.

La singola impresa può presentare domanda di contributo per una delle due linee, oppure per entrambe, per un ammontare massimo complessivo di 4.000 euro, corrispondente ad una spesa ammissibile pari o superiore a 5.000 euro.

Presentazione della domanda

Le domande di contributo vanno trasmesse esclusivamente in modalità telematica dal 28 settembre al 28 ottobre 2020, tramite l’invio delle fatture e dei bonifici attestanti le spese di cui sopra.

La graduatoria verrà formata in ordine cronologico.

Per qualsiasi informazione, contattaci senza impegno!

Iscriviti alla newsletter

Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulla pubblicazione di bandi a fondo perduto e su tutte le novità utili per la tua impresa?

Iscrizione avvenuta con successo!