Business plan per la tua start up: perchè non puoi farne a meno

,
business plan per start up

Il business plan è un documento essenziale per avviare un’attività di successo. Scopriamo insieme perché

Quando nasce una nuova impresa, c’è un passaggio fondamentale che deve essere intrapreso ancora prima dell’apertura della partita iva: la stesura di un Business Plan.

Ma di cosa si tratta esattamente? Quali sono i motivi per cui si dovrebbe investire del tempo e del denaro nella sua attuazione? In questo articolo cercheremo di riassumere i passaggi fondamentali e le caratteristiche che non possono mancare.

Cosa significa Business Plan?

Il Business Plan è un documento di pianificazione che definisce gli obiettivi che l’imprenditore vuole raggiungere con la sua nuova impresa. Inoltre, indica la strategia che intende adoperare per raggiungerli e può risultare utile all’imprenditore stesso per evidenziare problemi e pericoli che potrebbero presentarsi durante questo percorso.

Mediante una scaletta di domande chiave l‘imprenditore può infatti giudicare la propria attività sotto vari aspetti e può prendere coscienza della bontà o meno del proprio operato.

In altre parole, si tratta di un’analisi dell’idea imprenditoriale, mettendo per iscritto tutti gli elementi necessari per rendere l’idea attuabile e il percorso da seguire nel breve e nel lungo termine per far sì che questa idea cresca e ottenga buoni risultati.

Perché un’azienda ha bisogno di un business plan?

Ci sono svariati motivi per cui la compilazione di un Business Plan può risultare necessaria per un’azienda, oltre a quelli brevemente descritti in precedenza; ve ne elenchiamo alcuni qui di seguito.

I destinatari principali del Business Plan sono indubbiamente gli intermediari finanziari, ad esempio banche, società finanziarie e assicurazioni; attraverso questo documento infatti questi ultimi hanno la possibilità di valutare il rischio intrinseco delle attività della nascente impresa.

La modalità in cui viene illustrata la propria idea imprenditoriale può quindi determinare l’ottenimento o meno del capitale necessario per avviare e condurre la propria impresa. Scegliere una strategia comunicativa efficace per la compilazione del tuo business plan può essere l’ago della bilancia per gli investitori; se questi ultimi riscontrano una effettiva attuabilità del piano di sviluppo aziendale, saranno più propensi ad investire nel progetto. Viceversa, si può rischiare di rimanere senza capitali e la gestione potrebbe risultare compromessa.

Un corretto e completo Business Plan inoltre può essere uno strumento chiave per una comprensione a tutto tondo della sostenibilità di mercato, oltre che al tipo di posizionamento che la propria azienda può avere nei confronti della concorrenza.

Quali sono gli altri vantaggi? Ve li elenchiamo brevemente:

Comprendere la sostenibilità economica nel tempo, pianificando in anticipo se ci possono essere momenti con maggiore o minore necessità di risorse;

Ridurre i rischi d’impresa, analizzando nel dettaglio quelle che possono essere le minacce provenienti dal mercato o le debolezze interne alla propria realtà;

• Avere la visione più chiara di come si svilupperà il nuovo business, con obiettivi sia a medio che a lungo termine;

Pianificare e avere chiara la propria strategia aziendale, fondamentale per seguire un percorso coerente e non limitarsi ai compiti giornalieri o più imminenti.

Perché far redigere il Business Plan da un esperto del settore

Da questa descrizione generale, emerge chiaramente che un Business Plan può rivelarsi uno strumento particolarmente utile per le start up perché, se opportunamente redatto, può funzionare come un vero e proprio biglietto da visita non solo per gli investitori locali, ma anche per avere accesso agli incentivi regionali, nazionali ed europei per l’avvio di nuove imprese (clicca qui per visionare i bandi attivi e di prossima uscita).

Date queste premesse quindi, migliore è la stesura del Business Plan, più probabilità ci sono che gli investitori credano nell’idea imprenditoriale; ecco perché conviene affidarsi alle mani di un esperto nel settore, evitando di incappare in leggerezze che potrebbero compromettere la credibilità dell’azienda stessa.

Infine, per quanto riguarda i bandi dedicati all’avvio di nuove imprese, i costi di redazione e consulenza del Business Plan fanno parte delle spese ammissibili e finanziabili, e vengono quindi assorbiti completamente nel momento in cui si risulta idonei alla ricezione dei fondi stabiliti.

Vi invitiamo dunque a contattarci per avere maggiori informazioni in merito e per scoprire tutti i vantaggi della stesura di un Business Plan con Hospitality Team contattandoci al numero 041 5371552 o via mail all’indirizzo segreteria@hospitalityteam.it.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.